19 Nov 2019
Il Centro Antiviolenza Mascherona è lieto di invitarVi alla Conferenza Stampa per l’inaugurazione della nuova Casa Rifugio Elisa e alla presentazione del progetto “Dodici Mesi Contro la Violenza” che si terrà martedì 26 Novembre alle ore 11:30 presso la Sala della Trasparenza della Regione Liguria.
In occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne, le operatici del Centro Antiviolenza insieme a Ilaria Cavo, Assessora alle Pari Opportunità della Regione Liguria,e al Dott. Davide Triacca di Costa Crociere Foundation, inaugureranno simbolicamente Casa Rifugio Elisa, la nuova casa protetta che accoglierà le donne che intraprendono percorsi di fuoriuscita dalla violenza. La Casa Rifugio Elisa è stata realizzata grazie alla progettualità de Il cerchio delle relazioni e con il sostegno della Regione Liguria e di Costa Crociere Foundation.
Casa Elisa è la rappresentazione concreta dell’impegno del Centro Antiviolenza Mascherona per garantire la protezione alle donne che scappano da situazioni di violenza, come sancito dall’articolo 23 della Convenzione di Istanbul: “Le Parti adottano le misure legislative o di altro tipo necessarie per consentire la creazione di rifugi adeguati, facilmente accessibili e in numero sufficiente per offrire un alloggio sicuro alle vittime, in particolare le donne e i loro bambini, e per aiutarle in modo proattivo”.
La Convenzione di Istanbul è il primo strumento internazionale giuridicamente vincolante volto a creare un quadro normativo completo a tutela delle donne contro qualsiasi forma di violenza. Dall’esperienza del Centro Antiviolenza Mascherona, che dal 2009 ad oggi ha accolto e sostenuto più di 4000 donne, è emersa la necessità di diffondere, per una maggiore conoscenza, le indicazioni in essa contenute. Per questo, coglieremo l’occasione per presentare il progetto “Dodici Mesi contro la Violenza”. Si tratta di un’agenda realizzata con il contributo di Coop Liguria, finalizzata a diffondere la Convenzione tra gli operatori e le operatici che si occupano del fenomeno. All’incontro parteciperanno il Procuratore di Genova Francesco Cozzi e il Presidente della Sezione Famiglia del Tribunale di Genova Francesco Mazza Galanti ai quali verranno consegnate alcune copie dell’agenda.
Lascia un commento

Side bar