L’affidamento dei figli minorenni in caso di maltrattamenti assistiti: come mettere in relazione la magistratura penale e civile

 

 

Video del  primo webinar del ciclo  “Le parole non bastano” organizzato dal Centro Antiviolenza Mascherona – Il Cerchio delle relazioni.

Il tema trattato è quello della relazione tra magistratura civile e penale rispetto alla violenza contro le donne e all’affidamento dei minori. Difatti la Commissione Parlamentare di Inchiesta sul Femminicidio, istituita nel Gennaio del 2017, ha sottolineato come debba trovare rigorosa applicazione l’art. 31 della Convenzione di Istanbul secondo cui nei provvedimenti afferenti ai minori devono essere oggetto di necessaria valutazione le eventuali pregresse azioni violente ad opera del soggetto maltrattante sia nei casi di violenza diretta o assistita dai minori sia nel caso di violenza esclusiva sull’altro genitore.

In questo primo incontro sono intervenuti il dott. Francesco Cozzi, Procuratore capo Tribunale Penale di Genova, il dott. Francesco Mazza Galanti, Presidente della Sezione Famiglia del Tribunale Civile di Genova, la dott.ssa Paola Di Nicola, Giudice Tribunale di Roma e la dott.ssa Monica Velletti, Presidente Sezione Civile Tribunale di Terni.

Lascia un commento